Skip to main content

Uomini etero e fantasie gay: un massaggiatore può farti sentire più confuso di prima. Ma solo se è bravo

 

Prima viene lo stomaco, poi viene la morale.
(B. Brecht)

 

Si può sopravvivere a un massaggio per uomini?

Hai la curiosità di provare un massaggio rilassante e completo, ma non vuoi sorprese? Se sei approdato a questo sito, non è certo per conoscere me, quindi non ti annoierò con la storia della mia vita. Se per te è la prima volta, desidero comunque presentarmi in due righe.

 

PIACERE, LORENZO.

 

VIENI O MUORI 
Nei miei massaggi riuscire a domare tutti i tuoi istinti senza esplodere è come giocare alla roulette russa. Con questi anelli fallici puoi sopravvivere fino all’ultima erezione. BANG!

 

Tantra torinese

Se decidi di venire a provare questa esperienza, troverai un ambiente pulito, tranquillo e informale. Non troverai, invece, sorprese. Guarda esattamente

 

dove vanno i Torinesi seri a fare tantra (L’INDIRIZZO SEGRETO DA SALVARE)

 

Per toglierti la voglia e ogni dubbio, chiamami 1 ora prima, dalle 8 alle 20 (il numero lo vedi in basso sullo schermo). Per la tua e la mia privacy non salvo numeri e non rispondo a messaggi.

 

Dildo prostatico in silicone morbido

ORGASMI ALIENI 
Un pegging dildo che utilizzo anche nei miei massaggi prostatici. È in silicone liquido, con la tipica punta curva per raggiungere la prostata. Sta nel palmo della mia mano, anche se nel tuo ano ti sembrerà enorme.

 

Come si diventa massaggiatore per uomini?

Ho iniziato a massaggiare uomini nel 2013, all’età di 30 anni, quando i massaggiatori per uomini a Torino, la mia città, non erano ancora così conosciuti. È stata solo questione di tempo: in pochi anni sono sorti centri massaggi un po’ ovunque e il fenomeno è esploso anche da queste parti.

Oggi, la moda dei massaggi è roba passata. Eppure, trovare massaggiatori che massaggino solo uomini (male masseur in inglese) è ancora difficile. È stato questo il motivo che mi ha spinto a creare il sito che stai leggendo adesso.

 

guanti gomma lattice fisting

PUGNI E PUGNETTE 
La tipica posa da “fisting” con la mano a pugno. Di questa affascinante arte ho adottato solo l’uso dei guanti in lattice, materiale ottimo per sessioni di masturbazione no-stop.

 

Perché massaggiare solo uomini?

Semplice: perché credo che mi venga bene e perché mi piacciono gli uomini. Mi sono sempre piaciuti. Così, nel tempo e attraverso i miei massaggi con “happy ending” (detto anche “release” o “servicing” dagli americani) ho dato forma a questa mia attrazione. Massaggiare uomini mi permette di realizzare molte delle mie fantasie e di accedere a quel mondo maschile che potrei solo sognarmi nella vita normale. Quello che però non mi aspettavo da questa esperienza è che la realtà superasse ogni mia fantasia.

 

LA CINTURA DI HOUDINI
L’arte di legare (e slegare) non appartiene solo al bondage e ai salumieri. Saper fare un nodo mi è tornato utile anche nei miei massaggi: il costrittivo in foto deve essere stretto abbastanza da immobilizzare il tuo pene, ma non troppo da impedirne l’erezione.

 

Etero o gay?

Eccola, la domanda delle domande.
Da me vengono uomini di ogni orientamento sessuale e ovviamente anch’io in passato ho avuto le mie esperienze, che mi hanno fatto maturare e capire chi sono e cosa voglio veramente nella mia vita. Conosco molto bene l’ambiente gay, con le sue spietate leggi dell’apparire e dell’effimero: nulla di più lontano dal mio modo di essere. Io ho avuto la fortuna di incontrare una persona speciale che crede in me e che mi appoggia in ciò che ho scelto di fare, senza ostacolarmi mai.

 

JELLY DILDO
Alcuni toys anali aggiungono fantasia a un massaggio erotico, ma l’aspetto giocoso di questo dildo gelatinoso non deve ingannarti. Quando c’è da farti godere io non scherzo mai.

 

Che massaggio è?

Sei alle prime o hai già ricevuto altri massaggi ma non sei rimasto soddisfatto? Non hai mai sentito parlare di massaggi tantra, cum control, edging con toys e… ti è venuta voglia di provare? Fai un salto alla pagina delle mie specialità per scoprire

 

quali massaggi erotici fanno per te (GUIDA COMPLETA – V.M. 18 -)

 

e cosa ti sei perso fino ad oggi.

 

Uomini etero e penetrazione: vorrei, ma non posso

Come massaggiatore maschile “navigato” non posso far finta di ignorare che alcuni uomini si sentano profondamente in imbarazzo scegliendo di venire a farsi massaggiare da… un altro uomo. Per quanto il desiderio dentro di loro possa essere grande, la vergogna non li abbandona mai, soprattutto se si identificano come eterosessuali. Dimenticando per un attimo i vari luoghi comuni che vogliono alcune pratiche, come la penetrazione anale, confinate all’omosessualità o al piacere femminile, un buon massaggiatore tantrico deve sapere andare oltre.

Anche se non è affatto scontato che arriveremo fino a una penetrazione anale (mia o tua) e a una vera e propria sessione di fuck massage (traduzione non disponibile), per me è fondamentale creare un ambiente libero da pregiudizi in cui tu, che sia etero o gay, possa sperimentare la tua sessualità senza la paura di sentirti discriminato e ridicolizzato.

 

bullet telecomandato vibrante uomo

EDGING CON TOYS
Nato per le donne, il bullet vibrante è più adatto alla cappella che al clitoride e infatti io lo uso nelle sessioni di edgingIl telecomando aziona vibrazioni così forti che se avessi premuto il pulsante, la foto sarebbe venuta mossa.

 

Godersi un massaggio da un uomo. Senza diventare gay subito dopo

Non ridere, ma se ti dicessi che sono un tipo all’antica, ci crederesti? La famiglia al primo posto, educazione cattolica e grande senso del dovere. Proprio così: massaggiare uomini con i miei stessi valori, a volte, fa sentire confuso anche me.
“L’uomo vuole essere felice, ma la società lo vuole buono”, diceva il trasgressivo Oscar Wilde. Oggi, che la trasgressione non esiste più, nemmeno un massaggio tantrico può cambierti la vita, e sicuramente non ti farà cambiare orientamento sessuale.

 

UOMINI E DITALINI
Nei miei massaggi erotici puoi provare gli stessi piaceri riservati alle donne senza mai sentirti inadeguato. Queste guaine stimolanti da dito ti stimolano l’ano come avessi un clitoride.

 

Tantra e testosterone: un duello mente-corpo

L’orgasmo maschile è preceduto da una fase in cui si prova un’intensa sensazione di benessere fisico e mentale che può durare anche dopo l’eiaculazione. Ciò è possibile se chi ci sta stimolando (io, nel nostro caso) riesce a trovare i nostri punti sensibili (zone erogene maschili), entrando in sintonia con il nostro corpo.

La stimolazione prostatica anche con toys è il tipico caso in cui si prova un senso di abbandono e, contemporaneamente, un ritrovato vigore fisico: mentre il tuo ano si ammorbidisce e si dilata, i tuoi capezzoli si rimpiccioliscono, indurendosi, e il tuo battito aumenta.

Alla fine, inizierai anche ad ansimare, e per non perdere l’erezione che durante l’orgasmo anale è difficile mantenere, ti verrà naturale masturbarti (se già non lo sto facendo io per te). La mente si svuoterà e chiuderai istintivamente gli occhi. Io invece continuerò a vederci benissimo e porterò a termine quello che hai iniziato tu.

 

gemma plug anale silicone

GEMMA ANALE
Piccole dimensioni, massima resa. Quando si tratta di farti godere con i miei massaggi prostatici io non lascio mai nulla di intentato. Anche tapparti l’ano con questo buttplug affusolato è un’opzione.

 

Moaning e gooning: tantra allo specchio

Vicino al lettino da massaggi ho posizionato uno specchio, affinché tu possa osservarti: durante una sessione tantrica noterai con stupore i tuoi muscoli tendersi, i difetti fisici che tutti abbiamo scomparire all’improvviso e ti sentirai più sicuro del tuo aspetto fisico. Ormai accecato dall’eccitazione, ti dimenticherai della mia presenza e non è escluso che inizierai a emettere gemiti (moaning per gli amici inglesi) e a fare smorfie davanti allo specchio. È il fenomeno del gooning (dal verbo inglese “to goon”, “sembrare stupido”), un vero e proprio trance che libera orgasmi animaleschi…
Il gooning nasce come pratica di autoerotismo (non tutti amano essere osservati mentre fanno smorfie: alcuni si eccitano, altri s’imbarazzano) e viene spesso combinato con l’edging, una tecnica che serve a ritardare (fino al limite) l’eiaculazione, ma te ne parlo più in là.

In conclusione, se non ti accontenterai delle brevi nozioni che ti passo qui e vorrai sperimentare con me, scoprirai le infinite possibilità di godere con il tuo corpo e la tua mente.

 

anal rocket vibranti uomo

GOOD VIBRATIONS
Questi “rectal rockets”, o plug anali vibranti, hanno curve morbide, apprezzate dagli uomini. Mentre le vibrazioni dilatano gentilmente il tuo ano, il ronzio di sottofondo mantiene la tua mente in uno stato continuo di ipnosi orgasmica.

 

Tantra maschile: piacere a due sensi

Forse non ti sei neanche chiesto perché a un certo punto hai deciso di farti massaggiare da un uomo. Voglio anticiparti io un paio di possibili risposte.

1) Sei gay e, sapendo che nessuno meglio di un uomo può conoscere i tuoi punti sensibili, hai deciso di affidarti a un massaggiatore.

2) Non sei gay per niente, ma senti il desiderio di confrontare la tua virilità con un altro maschio.

 

buttplug affusolato slim

MOLOTOV
Tempi duri, anzi durissimi, i nostri. Niente panico, con un buon massaggio tantrico e questo siluro infilato nell’ano puoi esplodere solo di piacere.

 

La verità è che non esiste una risposta esatta. Un massaggio tantrico maschile può aiutarti a chiarirti le idee e a liberarti delle tue inibizioni. Ma questo lo sa fare qualunque massaggiatore. Con me, puoi scoprire i tuoi istinti più animaleschi e imparare a domarli, per godere il più a lungo possibile.
A tale proposito, esistono diverse tecniche che puoi facilmente sfruttare anche da solo, ma te le svelo più avanti.

Il tantra tra due uomini è sempre una strada a due sensi, in cui due estranei si incontrano, con i loro dubbi e le loro aspettative. Trovano un’intesa fisica e mentale momentanea di circa un’ora e ne escono entrambi soddisfatti. Uno dei due anche un po’ più rilassato.

 

Tantra maschile e baci omo con lingua (VIETATO CLICCARE)

 

Igiene toys anali

GIOCO PULITO
Qualsiasi oggetto deciderai di farti infilare dentro da me, è stato disinfettato con una soluzione specifica per toys anali e viene sempre protetto da un condom.

 

Toys maschili e igiene

L’utilizzo di toys per la stimolazione delle zone erogene di noi uomini può aiutare a ottenere orgasmi mai provati prima. La differenza sta nel scegliere quelli giusti e introdurli al momento giusto.
Esistono in commercio un’infinità di oggetti, ma con l’esperienza ho selezionato solo quelli che raggiungono fino in fondo lo scopo per cui sono pensati: far godere il corpo di un uomo. Dopo averli testati, li ho fatti fotografare da uno studio fotografico locale, affinché tu possa ammirarli in queste pagine prima di provarli dal vivo con me.

Ricorda: i toys e tutto ciò che viene a contatto con il tuo corpo è sempre igienizzato dopo ogni utilizzo e nessun oggetto viene mai infilato dentro di te senza l’uso di un condom.

 

buttplug lollipop in acciaio

LOLLIPOP ANALE
Il tantra maschile fa venire tante voglie. Questo plug anale a sfera soddisfa quelle del tuo ano. POP!

 

Doccia anale: un mito da sfatare

L’anal shower (doccia anale), enema o anal douching comunque la si chiami, è l’abitudine di introdursi nell’ano getti di acqua calda per svuotare il retto, attraverso doccini anali (che si attaccano al tubo della doccia) o clisteri. È una pratica che ha schiere di sostenitori, ma io non sono tra quelli. Anzi, sostengo (per esperienza personale) non solo che possa arrecare danni con il tempo, ma anche che sia perfettamente inutile…

L’ano è molto sensibile, quindi meno viene stressato inutilmente e più godrai quando serve. Non ci crederai, ma è provato che anche i cibi troppo piccanti sono da evitare prima di qualunque pratica anale o prostatica. Poi non dire che non ti avevo avvisato.

 

Massaggi e masturbazione: vietato (non) toccarci

Durante i miei massaggi tantrici avrai la possibilità di masturbarti e di farti masturbare da me. In un massaggio naturista (in cui siamo entrambi nudi) potrai anche masturbare me.
Si suppone che un uomo sappia toccare un altro uomo meglio di una donna, ma l’arte della masturbazione maschile richiede un po’ di pratica e qualche accorgimento, per godere al massimo.
Insieme a me, potrai sperimentare nuove tecniche, tra cui anche la masturbazione anale, e metterle in pratica da solo o in coppia.

 

Guaine masturbanti morbide

GRANDI ASPIRAZIONI
L’effetto risucchio e i rilievi morbidi di queste guaine per masturbazione assicurano una stimolazione potente su glande e asta. Io le uso con moderazione, per non farti venire troppo in fretta.

 

Duri a morire. Erezioni e tempi di recupero

Avere un’erezione mentre ti massaggio, oltre a essere un chiaro segnale di gradimento diretto a me, dipende da vari fattori.
La tua età, lo stress del momento, la mia presenza (nudo o vestito) ed eventuali fattori psicologici, influiscono sulla potenza e sulla durata delle tue erezioni.

Per esperienza, raggiunto un superficiale livello di confidenza e in assenza di problemi fisici, si verifica una prima erezione già a pochi minuti dall’inizio del massaggio. Devi inoltre considerare che non è possibile rimanere continuamente duri: gli esperti fissano un tempo medio di 20 minuti per un uomo adulto tra i 30 e i 40 anni.

Dati scientifici a parte, dopo la tempesta c’è sempre la tregua, cioè il famoso periodo refrattario, un lasso di tempo entro cui nemmeno io posso “risvegliarti” nuove erezioni. In questo caso la scienza parla di almeno mezz’ora di tempo di recupero per un maschio adulto.

Nota: che tu mi veda nudo o vestito, ti assicuro che anche io, durante un massaggio, prima o poi ho delle erezioni. Rientrando contemporaneamente nelle categorie di “maschio adulto” e di massaggiatore erotico, il mio tempo di reazione è più lungo e… non solo quello.
La battuta era d’obbligo.

 

Lingerie sexy uomo

LINGERIE MASCHILE
L’intimo sexy della foto è prodotto solo in taglie maschili. Alcuni uomini amano indossarlo mentre li massaggio perché li eccita scoprire il loro lato femminile nascosto sotto quello virile. Nulla a che vedere con il travestitismo.

 

Tantra per uomo: verginità o virilità?

A molti uomini che provano i miei massaggi tantrici maschili per la prima volta, si apre un mondo nuovo. Altri, invece, sono già… aperti. Come massaggiatore maschile, la mia soddisfazione più grande è di sentire il tuo battito accelerare e il tuo buco contrarsi a ogni mia stimolazione. Che tu venga in silenzio o gemendo, eiaculandoti in faccia o addosso a me, il mio ruolo rimane quello di farti sentire sempre a tuo agio, senza mai mettere in discussione la tua virilità.

 

Male squirting: mito o realtà?

Anche se l’ho scoperta tardi, posso confermarlo: la capacità innata delle donne di spruzzare a intermittenza se sollecitate vaginalmente (squirting, dall’inglese), è un talento – raro e tutt’altro che innato – anche di alcuni uomini. Tranquillo, pure per questo fenomeno non poteva mancare un’espressione ad hoc: male squirting (originale vero?).

Personalmente ho assistito raramente a questo spettacolo, in particolare durante la stimolazione prostatica manuale e ripetuta (il cosiddetto milking) e con l’aiuto di stimolatori in acciaio, più pesanti e con una capacità d’urto sulla prostata maggiore.

Anche se non esistono ancora evidenze scientifiche sul meccanismo dello squirting maschile, cioè la fuoriuscita di pipì e liquido seminale, quel che importa è che quando avviene è molto scenografico: il pene rimane a riposo e tu senti lo stimolo di urinare finché… non ti scappa.

 

Guaina fallica stimolante silicone

AVVENTURE ANALI
I principianti della penetrazione anale detestano il dolore, ma bramano di essere aperti. Per evitare di annoiarsi e per stimolazioni più avventurose io infilo sui dildo anali standard una guaina fallica con rilievi, che aggiunge centimetri e godimento.

 

MASSAGGIO PROSTATICO E PENETRAZIONE ANALE: GIOIE O DOLORI?

Ovviamente, la prostata (cioè la zona più erogena di noi maschi) è facilmente raggiungibile con il pene durante il rapporto sessuale.

Bisogna però ricordare che la penetrazione anale, sia con un dito, un sex toy o durante il sesso, è sconsigliata senza l’utilizzo di un lubrificante, poiché l’ano, a differenza della vagina, non è in grado di inumidirsi. Quindi, l’unico segreto per una rilassante seduta di massaggio prostatico è una continua e abbondante lubrificazione.

Parlare di penetrazione anale maschile fa immediatamente pensare a qualcosa di immorale e doloroso. Tali pregiudizi (non così infondati) accrescono il fascino e l’interesse per questa pratica “proibita”.

 

Cuneo anale silicone XL

IL DIAMANTE
Un orgasmo non è per sempre, ma dipende con chi lo raggiungi. L’unione dei miei massaggi erotici e di toys anali di questa caratura sono un lusso che gli altri massaggiatori non possono offrirti.

 

Zone erogene maschili, feromoni e torture

Anche gli uomini hanno dei punti sensibili, che se correttamente stimolati producono un benessere psico-fisico molto intenso. C’è chi prova godimento a farsi succhiare le orecchie, chi gode facendosi strizzare i capezzoli (il famoso nipple play) e chi ancora ama farsi stimolare con la lingua sotto le palle o tra il prepuzio e l’uretra. Guarda caso, un modo per scoprire tutte le tue zone erogene è proprio con un massaggio tantrico.

Un discorso a parte meriterebbe di essere aperto sul ruolo giocato dai cosiddetti feromoni maschili, sprigionati in varie zone del corpo dell’uomo. Ascelle e palle in primis, se non coperti da lozioni e deodoranti, sono aree in cui l’odore di maschio – il cosiddetto man scent, per chi mastica un po’ d’inglese – è in grado di esercitare un potentissimo effetto sulla libido. Esistono persino dei profumi a base di feromoni maschili, ma personalmente preferisco… quelli naturali. Quanto detto non deve però mai prescindere dall’igiene personale, che se non ci fosse, annullerebbe qualunque effetto erotico di un massaggio tantrico tra due uomini eccitati e sudati. Ci siamo capiti.

“C’è una sola cosa che eccita gli animali più del piacere, ed è il dolore”, diceva il buon vecchio Umberto Eco. Come dargli torto? Secondo la mia esperienza posso affermare che anche gli uomini, in quanto animali, non provano piacere allo stesso modo e alcuni godono solo attraverso la sofferenza fisica, l’umiliazione, la sottomissione, ecc… L’argomento è vasto, non è questa la sede e io non sono Eco. Se lo vorrai, dal vivo potremo comunque approfondire insieme.

 

mollette capezzoli acciaio pesante

OUCH!
La tortura dei capezzoli o di altre zone erogene come cazzo, palle, piedi, ecc. rientra nelle pratiche BDSM. Anche durante i miei massaggi tantrici il tuo corpo diventa sensibile a qualunque stimolo, e non distingue più il dolore dal piacere.

 

Orgasmo senza eiaculazione. Qui il tantra non c’entra

Quasi ogni mio massaggio erotico si conclude con una tua eiaculazione: il sigillo regale di un massaggio tantra, la medaglia al valore per il lavoro di mano (e non solo) degnamente portato a compimento da un bravo “massaggiatore per uomini” che sia degno di fregiarsi di questo titolo. Tutto finisce con quello che ha reso famosi questi massaggi: l’happy ending.

Alla fine di un mio massaggio erotico, nel caso in cui non eiaculerai su o dentro di me con una stimolazione orale o durante la penetrazione, il tuo sperma potrà schizzare a un metro di distanza (di solito ci sono io a parare), colare fuori come lava, oppure… non uscire affatto. C’è anche la possibilità che tu possa eiaculare prima e raggiungere l’orgasmo, dopo.

Siamo tutti diversi, anche l’eiaculazione e l’orgasmo sono due “funzioni corporee” separate. Lo so, che non lo sapevi.

 

ball stretcher acciaio regolabile

IL TORCHIO
Una volta regolato, questo capolavoro di ingegneria esercita una pressione crescente su asta e perineo, ritardando il tuo orgasmo e lasciandomi le mani libere per dedicarmi a tutte le altre tue zone erogene.

 

Orgasmi multipli maschili: il sogno di ogni uomo

Il “fenomeno” degli orgasmi multipli, invece, è una faccenda tutta al femminile, ma esistono delle eccezioni. Alcuni uomini imparano ad avere più orgasmi e decidere di non eiaculare mai.
Ci sono molti nervi e muscoli coinvolti nel processo di eiaculazione, il muscolo pubococcigeo è considerato quello responsabile nel controllare l’eiaculazione. Può essere “allenato” con gli esercizi di Kegel (di cui ti parlo più avanti) e con il tantra, in particolare con la stimolazione anale. Ci vuole molta pratica, ma alla fine imparerai a provare orgasmi simultanei in tutto il corpo, senza essere accompagnati da un’eiaculazione.

Attenzione: dopo l’orgasmo, proseguire con la stimolazione nel tentativo da parte mia di farti raggiungere orgasmi multipli è inutile e doloroso perché i genitali sono diventati insensibili a ulteriori sollecitazioni.

 

Cum control, l’orgasmo secondo Kegel (EROE DELLA RESISTENZA)

 

Massaggio naturista. Tra esibizionismo e tabù

Anche se differiscono per alcuni aspetti che non approfondiremo qui, naturismo e nudismo vengono usati come sinonimi per indicare la pratica della nudità, in pubblico o nella vita quotidiana.

Alla domanda se bisogna avere un fisico perfetto per praticare nudismo, vale la stessa risposta a chi si chiede se bisogna avere un fisico adatto per ricevere massaggi: no.
Io sono un uomo reale, con un corpo realmente imperfetto, quindi, non c’è motivo di sentirsi a disagio. Lascia che io ti esplori e lasciati andare sul mio lettino da massaggi. Nudi siamo tutti uguali.

 

butt plug cuneo anale principianti

IL CUNEO ANALE
Il buttplug classico in foto non ha funzione di penetrazione. La sua piacevole stimolazione anale è apprezzata sia dai principianti del tantra sia da uomini che si identificano in ruoli sessuali “attivi”.

 

Piacere italiano o tortura cinese?

Il famigerato massaggio romantico di cui molti mi raccontano, non ha mai fatto innamorare nessuno. Perché non essere compresi non fa mettere a proprio agio ed essere massaggiati con distacco non fa rilassare.
Personalmente, non mi spaventa scambiare due parole, anche se il più del tempo che staremo insieme è probabile che avrò la lingua impegnata in altro…

 

Massaggiatori al tempo dei like. Il coraggio di non piacere

Non è raro che riconosca volti noti o che massaggi persone che già conosco, ma per me non cambia nulla: senza vestiti, non esistono differenze.
L’esperienza mi ha anche insegnato che, per certe cose, la riservatezza è tutto. Per questo motivo non richiamo, non salvo numeri e non rispondo ai messaggi su Whatsapp.

Essere un massaggiatore solo per uomini apre a un’infinità di fraintendimenti e alibi per secondi fini. Io ho deciso di non puntare solo sulla mia indiscutibile avvenenza fisica e sul mio fascino irresistibile, ma di offrirti anche la mia esperienza personale. La scelta di non avere profili social e di non essere iscritto sulle solite app di incontri non mi è costata affatto, anzi, mi ha reso libero di essere chi voglio: me stesso.
Come direbbero i nostri amici oltremanica: what you see is what you get.

O come dico io…

Gavte la nata!

 

Lorenzo male masseur torinese

 

Foto: TEO.S Torino

 

© 2024 massaggixuomini.it – Informativa

DIVERSI PER FORZA.

3662828649